ASL FOGGIA - approvati i criteri per poter usufruire del Contributo per l'acquisto di sostituti del latte materno (ph. Portale Regione Puglia)

Foggia, 2 gennaio 2024 – Con delibera n. 1437 del 20-12-2023, la ASL di Foggia ha pubblicato “Avviso pubblico per il contributo per l’acquisto di sostituti del latte materno (formule per lattanti) alle donne affette da condizioni patologiche che impediscono la pratica naturale dell’allattamento (DM Salute 31 agosto 2021 – G.U. n. 249 del 18/10/2021) per i nati nel 2023.

 

Le istanze potranno essere presentate nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31 luglio 2024.

 

Che cosa e’ il Bonus latte artificiale 2023?

Il bonus latte artificiale consiste in un contributo economico fino a 400 euro; si rivolge alle donne affette da determinate patologie che impediscono di allattare in modo naturale i propri figli.

ASL FOGGIA – approvati i criteri per poter usufruire del Contributo per l’acquisto di sostituti del latte materno (ph. Portale Regione Puglia)


Bonus latte artificiale: requisiti

I requisiti per poter usufruire del Bonus latte artificiale sono:

➢ avere un ISEE familiare inferiore a 30.000 euro;

➢ essere affette da una patologia certificata che impedisca l’allattamento naturale, di natura temporanea o permanente

 

Importo del Bonus latte artificiale

L’importo del contributo, erogato a titolo di rimborso spese, può arrivare fino ad un massimo di 400 euro, anche se l’importo effettivo può essere rimodulato sulla base del numero delle richieste pervenute e, comunque, nel rispetto del limite del finanziamento assegnato.

 

Erogazione del contributo

E’ subordinato:

➢ alla disponibilità ed entro il limite delle risorse finanziarie erogate annualmente dallo Stato alla Regione Puglia;

➢ alla spesa certificata dagli aventi diritto, mediante la documentazione fiscale prodotta (scontrino, fattura);

➢ all’esito delle verifiche e controlli da effettuarsi a cura delle ASL, per il tramite degli uffici aziendali all’uopo dedicati, sulla correttezza e appropriatezza delle istanze ricevute, della relativa documentazione a corredo, oltre che sul rispetto dei termini previsti.

 

Bonus latte artificiale: come richiederlo

Una volta verificata la sussistenza dei requisiti (ISEE e patologia), le istanze devono essere inoltrate dal mese di gennaio al mese di luglio con i seguenti step:

➢ Prescrizione medica. Sulla base del certificato che attesti la patologia (redatto da uno specialista del Servizio Sanitario Nazionale), il neonatologo, il pediatra, il medico di base o lo specialista prescrive ogni mese il latte artificiale per un fabbisogno totale di durata massima pari ai primi sei mesi di vita del neonato.

Se la condizione patologica è temporanea, ogni mese il medico verificherà anche la persistenza della patologia;

 

Domanda alla ASL deve essere consegnata o trasmessa tramite mail alla Segreteria del proprio Distretto Socio Sanitario di appartenenza con:

➢ la modulistica debitamente compilata;

➢ il certificato della patologia;

➢ l’ISEE;

➢ la prescrizione medica del latte artificiale;

➢ la documentazione fiscale;

➢ la copia del documento di identità in corso di validità;

➢ i propri dati bancari o postali;

 

La modulistica da utilizzare è esclusivamente quella allegata alla delibera n. 1437 del 20-12-2023 pubblicata sul sito web della ASL di Foggia, in particolare il modulo di cui all’allegato 1 dovrà essere compilato e trasmesso a cura del medico prescrittore, quello di cui all’allegato 2 a cura del richiedente.

 

(Nota diffusa da ASL FOGGIA)

About The Author