Il Direttore Generale della Asl di Foggia, Antonio Nigri, ph. Pagina Facebook ufficiale ASL FOGGIA

Foggia, 26 ottobre 2023 – In merito alle notizie apparse sulla stampa in merito alla presunta richiesta “ai medici di famiglia il rimborso dei farmaci prescritti ai pazienti dopo un ricovero” si precisa innanzitutto che le Aziende Sanitarie pugliesi sono obbligate a potenziare, in ambito territoriale, attraverso i propri uffici aziendali e distrettuali competenti (ivi compresi i servizi farmaceutici) le attività di verifica sull’appropriatezza delle prescrizioni emesse da parte dei Medici di Medicina Generale – MMG al fine di assicurare l’attività di farmacosorveglianza e di controllo della spesa farmaceutica.

In tal senso sono stati assegnati alle singole Aziende del S.S.R. i tetti di spesa e gli obiettivi di budget sulla spesa farmaceutica, convenzionata e diretta, accompagnati da disposizioni finalizzate ad incentivare le attività di self audit da parte dei MMG mediante l’implementazione sul sistema direzionale Edotto di una specifica reportistica per singolo medico di “Scheda medico sui farmaci”, che consente sia la restituzione dei dati ai MMG che i confronti con le medie provinciali, Regionali e Nazionali.

Nel dettaglio, al fine di dare attuazione alle disposizioni emanate dalla Giunta Regionale in materia di razionalizzazione della spesa farmaceutica convenzionata, la DGR n°511 del 17/4/23, verificato il mancato rispetto del tetto di spesa imposto alla Puglia dal MEF (pari al 7% del FSR), assegna alla ASL FG un obiettivo minimo di risparmio pari a circa 7,5 milioni di euro per l’anno corrente, indicando anche le specifiche categorie terapeutiche da sottoporre a stringente monitoraggio.

Il Direttore Generale della Asl di Foggia, Antonio Nigri, ph. Pagina Facebook ufficiale ASL FOGGIA

Recependo le indicazioni regionali la ASL Foggia ha deliberato un Piano Operativo sul contenimento della spesa farmaceutica che assegna ai medici di medicina generale un preciso budget di spesa, ponderato sul numero degli assistiti e sull’incidenza di induzione di spesa del singolo medico.

Strumento cardine dell’operatività di controllo è l’audit con i medici a maggiore impatto prescrittivo, finalizzato, mediante il positivo confronto con i medici ed i farmacisti della ASL, a migliorare l’appropriatezza prescrittiva che, come evidenziato dai dati di monitoraggio regionale, è conditio sine qua non per il contenimento della spesa farmaceutica stessa.

Nulla c’entra quindi la prescrizione di farmaci alle dimissioni o la presunta induzione alla prescrizione di specialisti ospedalieri, cosi come non è veritiera l’indicazione “…a pagare di tasca propria..” i farmaci.

Il Piano Operativo sul Contenimento della Spesa Farmaceutica della ASL Foggia attua uno stringente monitoraggio del rispetto del budget mensile assegnato al singolo medico e prevede la sua convocazione ad audit di confronto quando gli indicatori di spesa sono molto al di sopra della media.

Negli incontri il medico ha ampia possibilità di giustificare il suo comportamento prescrittivo confrontandosi sull’osservanza delle linee guida scientifiche e/o correlandolo a particolari esigenze terapeutiche dei propri assistiti.

Nel corso del 2023, sui circa 450 medici operanti sul territorio, sono stati circa 150 quelli convocati ad audit e tutti hanno mostrato vivo apprezzamento per le iniziative poste in essere che hanno l’intento di analizzare quelle aree terapeutiche a forte impatto di spesa, in cui il miglioramento è sicuramente possibile, come dimostrato dai dati.

Negli audit vengono indicati precisi ambiti di prescrizione suggestivi di miglioramento e il medico viene seguito nei mesi successivi per una verifica congiunta del proprio operato a sua garanzia, con il supporto dei servizi ASL.

Convinzione della Direzione Strategica dell’Azienda è che solo il rafforzamento della collaborazione istituzionale può portare a risultati positivi e, quindi, gli audit con i medici a forte impatto di spesa sono strumento indispensabile per il contenimento della spesa stessa.

Perno principale dell’attività descritta è la collaborazione/confronto sulle ragioni che sostengono la specifica terapia farmacologica per il singolo paziente sottesa alla relativa spesa farmaceutica.

Tanto premesso, alcuni medici ad alto impatto di spesa, pur convocati ufficialmente dal Direttore Generale, hanno declinato la propria partecipazione agli incontri ed hanno scelto di non presentarsi agli audit.

La Direzione Strategica della ASL Foggia ha trasmesso le risultanze degli audit con i MMG fuori media aziendale alla Direzione del Distretto Socio Sanitario di competenza territoriale con l’indicazione precisa, preso atto dell’assenza non giustificata di qualche medico all’audit stesso, di comunicare formalmente agli stessi l’accertamento effettuato sulle prescrizioni anomale e l’invito al pagamento del relativo importo con causale “addebito spesa farmaceutica”.

 

Il MMG interessato è stato inoltre invitato a prendere visione del procedimento che lo riguarda presso il Dipartimento Farmaceutico ovvero a presentare memorie e controdeduzioni scritte.

ASL FG
ASL FG

Va sottolineato che sulla totalità dei medici convocati, i MMG oggetto di tale procedura rappresentano una quota esigua (6 nel Distretto di Foggia città) e che la maggior parte dei medici ha apprezzato l’iniziativa, interpretandola nel modo corretto: trasparenza ed equità nelle valutazioni e maggiore garanzia del medico.

E’ necessario inoltre chiarire che le analisi di spesa discusse negli incontri/audit riguardano un ampio arco temporale (primo semestre 2023) e non sono relative a situazioni puntuali, come le citate prescrizioni post-dimissioni, ma inquadrano il comportamento prescrittivo generale del medico su classi di farmaci come: biosimilari, vitamina D, gastroprotettori, in cui la scelta di specialità medicinali identiche ma a basso costo, forme farmaceutiche o formulazioni a minor costo, garantisce al contempo il medesimo accesso del cittadino al farmaco, realizzando notevoli risparmi sulla spesa sanitaria pubblica.

 

 

(Nota diffusa da ASL FOGGIA)

About The Author