Il Direttore Generale della Asl di Foggia, Antonio Nigri, ph. Pagina Facebook ufficiale ASL FOGGIA

Foggia, 3 ottobre 2023 – Proseguono senza sosta e secondo il cronoprogramma le attività tecnico-amministrative e contabili propedeutiche alla realizzazione delle strutture sanitarie della ASL Foggia, finanziate con fondi P.N.R.R..

Nell’ambito della Missione 6 sono stati approvati e finanziati 54 interventi per quasi 59 milioni di euro.

Di questi: 26 interventi riguardano le ‘Case Comunità e presa in carico della persona’; 6 riguardano la realizzazione delle centrali operative territoriali; 7 sono relativi agli Ospedali di Comunità finalizzati al rafforzamento dell’assistenza sanitaria intermedia; 1 intervento riguarda il miglioramento strutturale in campo di sicurezza degli edifici ospedalieri; 3 fanno riferimento ad ammodernamenti tecnologici e digitalizzazione; 16 sono relativi agli ammodernamenti delle tecnologie per i tre presidi ospedalieri.

 

Servizi tecnici

Dopo essersi affidata all’Agenzia Nazionale INVITALIA per l’indizione, la gestione e l’aggiudicazione degli interventi finanziati con il P.N.R.R. e il P.N.C., la ASL Foggia ha concluso l’affidamento dei servizi tecnici e lavori per la nuova edificazione, ristrutturazione e riqualificazione di edifici pubblici quali case della comunità, ospedali della comunità, centrali operative territoriali e ospedali sicuri.

Con Deliberazione del Direttore Generale n.1030 del 29.09.2023, pertanto, l’Azienda ha perfezionato l’aggiudicazione dei servizi tecnici agli operatori risultati aggiudicatari a seguito di tale procedura e stipulato i relativi contratti.

I servizi tecnici in questione riguardano vari aspetti legati alla progettazione, dalla direzione dei lavori, al coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione.

Il Direttore Generale della Asl di Foggia, Antonio Nigri, ph. Pagina Facebook ufficiale ASL FOGGIA

Convenzioni con le amministrazioni comunali

Apposite convenzioni sono state stipulate con alcune amministrazioni locali per consentire alla ASL Foggia di acquisire la disponibilità giuridica di beni immobili da destinare alla realizzazione di strutture sanitarie territoriali.

Le convenzioni hanno riguardato i comuni di: 

Pietramontecorvino: l’amministrazione comunale ha concesso in comodato d’uso gratuito alla ASL Foggia un immobile in piazza Alcide De Gasperi, n. 3 (deliberazione del Direttore Generale n.1032 del 29.09.2023) nel quale sarà realizzata una Casa della Comunità con un finanziamento P.N.R.R. di € 322.000;

Stornarella: la concessione ha riguardato il diritto di superficie a titolo gratuito di alcuni terreni ubicati nelle vicinanze della Villa Comunale aventi superficie complessiva di circa 2.500 metri quadri (deliberazione del Direttore Generale n.1031 del 29.09.2023); qui sarà realizzata la struttura che ospiterà una Casa della Comunità con un finanziamento P.N.R.R. pari a € 1.840.000;

Biccari: oggetto della concessione è il primo piano dell’ex scuola elementare ubicata in Piazzale dei Caduti (deliberazione del Direttore Generale n.1028 del 29.09.2023) dove sarà realizzata una Casa della Comunità con finanziamento P.N.R.R. pari a € 1.196.000);

Bovino: alla ASL Foggia è stato concesso in comodato d’uso gratuito l’immobile denominato “ex Ospedale Sant’Antonio” ubicato nella villa comunale (deliberazione del Direttore Generale n.1027 del 29.09.2023) che ospiterà la Casa della Comunità (finanziamento P.N.R.R. di € 276.000);

Orsara di Puglia: la Casa della Comunità sarà realizzata in un’ala dell’edificio dell’ex Scuola Media, già concessa in comodato d’uso gratuito, con un finanziamento P.N.R.R. di € 517.500 (deliberazione del Direttore Generale n.1026 del 29.09.2023);

Peschici: l’amministrazione comunale ha concesso alla ASL Foggia in comodato di uso gratuito una parte di un immobile ubicato in Via Solferino (deliberazione del Direttore Generale n.1024 del 29.09.2023) per la realizzazione di una Casa della Comunità grazie ad un finanziamento P.N.R.R. di € 391.000;

Rocchetta Sant’Antonio: oggetto della concessione in comodato d’uso gratuito è un immobile ubicato in via Giuseppe Di Vittorio (deliberazione del Direttore Generale n.1023 del 29.09.2023) in cui sarà realizzata una Casa della Comunità con finanziamento P.N.R.R. di € 400.000 euro;

San Marco in Lamis: in favore della Asl Foggia è stato concesso in comodato d’uso gratuito uno stabile sito in Via Sannicandro (deliberazione del Direttore Generale n.1022 del 29.09.2023) per la realizzazione di una Casa della Comunità nell’ambito del P.N.R.R. con un finanziamento di € 897.000;

Troia: l’amministrazione comunale ha concesso alla ASL Foggia in comodato di uso gratuito alcuni terreni di proprietà comunale (deliberazione del Direttore Generale n.1021 del 29.09.2023) per la realizzazione di una Casa della Comunità con finanziamento P.N.R.R. di € 1.840.000;

Volturino: l’amministrazione comunale ha riconosciuto alla ASL Foggia il diritto di superficie a titolo gratuito di un terreno (deliberazione del Direttore Generale n.1020 del 29.09.2023) sul quale sarà costruito un Ospedale di Comunità con finanziamento P.N.R.R. di € 2.074.000.

 

Verso un Ospedale Sicuro e sostenibile

Aumentano i fondi a disposizione per l’adeguamento alle vigenti norme in materia di costruzioni in area sismica del presidio ospedaliero di Manfredonia.

Con deliberazione n.1029 del 29.09.2023 la ASL Foggia ha preso atto delle ulteriori risorse assegnate attraverso l’utilizzo del Fondo Opere Indifferibili (F.O.I.).

La Direzione avrà a disposizione per l’adeguamento sismico del San Camillo del Lellis non più €11.650.000, ma € 13.619.875.

Sempre attraverso il Fondo Opere Indifferibili la ASL Foggia aveva intercettato ulteriori € 4.385.609 destinati alla realizzazione delle Case della Comunità e degli Ospedali di Comunità (Deliberazione del Direttore Generale n. 343 del 03.05.2023).

 

 

 

(Nota diffusa da ASL FOGGIA)

About The Author