Emanuela Vocino

Foggia, 7 dicembre 2023 – Si riporta di seguito la nota diffusa dal Presidente del Consiglio degli Studenti, Emanuela Costantina Vocino:

 

 

 

L’associazione che rappresento è da sempre dalla parte degli studenti, i nostri rappresentanti del DEMeT non possono continuare a frequentare il Dipartimento in un clima insostenibile; pertanto, i Rappresentanti degli Studenti in seno al Senato Accademico esprimono parere favorevole in merito alla costituzione del nuovo dipartimento di area economica e chiedono risposte e garanzie.

 

Gli studenti dell’Università degli studi di Foggia: preoccupazioni e richieste chiare riguardo l’apertura imminente del nuovo Dipartimento di Scienze Sociali afferente all’Area Economica.

 

 

 

L’entusiasmo per l’espansione dell’offerta formativa è innegabile, ma sorgono interrogativi critici che richiedono risposte chiare e sincere.

I rappresentanti degli studenti esprimono parere favorevole in merito alla costituzione del nuovo dipartimento di area economica (In foto Emanuela Vocino)

La principale preoccupazione riguarda la mancanza di aule adeguate a supportare il nuovo dipartimento.

 

Gli studenti sono consapevoli che la qualità dell’istruzione è strettamente legata alla disponibilità di spazi didattici adeguati.

 

 

In questo contesto, chiediamo di fornire garanzie concrete in merito all’infrastruttura necessaria per sostenere i corsi del nuovo dipartimento, garantendo così un ambiente di apprendimento idoneo e stimolante.

 

Altro punto cruciale è la coerenza tra i corsi di studio offerti e le richieste degli studenti, dato che molti studenti dopo la laurea triennale conseguita presso la nostra università si iscrivono in altri Atenei con un’offerta formativa ritenuta più “stimolante”.

 

Affinché l’Università mantenga la sua reputazione di istituzione all’avanguardia, è essenziale che i programmi di studio siano in linea con le esigenze e gli interessi degli studenti e i vari stakeholder.

 

 

Invitiamo, pertanto, i futuri docenti di un eventuale nuovo dipartimento a coinvolgere attivamente gli studenti garantendo la loro presenza nella progettazione e revisione dei corsi, assicurando così una formazione di qualità e una maggiore aderenza alle aspettative degli iscritti; inoltre, chiediamo che venga garantito il proseguo dei propri studi triennali con corsi di lauree magistrali che preparino in maniera adeguata professionisti pronti ad inserirsi nel mondo del lavoro presente nel nostro territorio.

Emanuela Vocino

Una prerogativa ulteriore è rappresentata dall’efficienza del personale tecnico amministrativo per garantire agli studenti i servizi a cui hanno diritto attraverso l’assunzione di nuove unità di personale Tecnico Amministrativo

 

Chiediamo un dialogo aperto e trasparente tra i rappresentanti degli studenti e la governance del nuovo dipartimento per affrontare queste questioni cruciali.

 

La collaborazione tra le due parti è fondamentale per il successo di un eventuale nuovo dipartimento e per il benessere degli studenti dell’Università degli studi di Foggia.

Lorenzo Lo Muzio e la Presidente degli studenti Emanuela Vocino

Infine, con grande rammarico denunciamo che nei giorni precedenti alla decisione del senato accademico è stata messa in atto una campagna di disinformazione che ha destabilizzato l’umore degli studenti, è inaccettabile che ciò sia stato espressamente autorizzato a svolgersi nei luoghi e nelle aule del dipartimento DEMeT quindi all’interno di quella che dovrebbe essere un’istituzione a difesa della cultura, sono state diffuse notizie false con lo scopo di strumentalizzare gli studenti con finalità politiche.

 

Noi come rappresentanti degli studenti non possiamo tollerare un tale comportamento da parte dell’Istituzione.

 

 

Presidente del Consiglio degli Studenti

Emanuela Costantina Vocino

 

*Firma autografa sostituita a mezzo stampa, ai sensi d

ell’art. 3, comma 2, del D.Lgs. 39/93

 

About The Author