Foggia, 15 dicembre 2023 – Volontari in corsia per regalare un sorriso ai bambini e agli adolescenti ricoverati presso i reparti di Neuropsichiatria Infantile, Chirurgia Pediatrica e Pediatria del Policlinico “Riuniti” di Foggia.

È stato questo l’obiettivo dell’iniziativa organizzata dalla Biblioteca Ospedaliera “Lory Marchese”, gestita da Confraternita di Misericordia di Foggia, CSV Foggia e Ce.S.eVo.Ca..

Le volontarie e i volontari hanno donato ai più piccoli libri e alcuni giochi donati dalle librerie “Giunti al Punto” di Foggia – rappresentate da Selenia De Michele e Raffaella Berardi – nell’ambito dell’iniziativa solidale di carattere nazionale “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro!”.

 

I volumi, circa 700, sono stati raccolti grazie alla generosità dei clienti lettori, che hanno scritto una “dedica sospesa” e, successivamente, sono stati consegnati alla biblioteca ospedaliera.

 

Una parte dei libri donati sarà catalogata e andrà ad arricchire il patrimonio librario della biblioteca nel presidio ospedaliero di Foggia e presso il “Lastaria” di Lucera, in cui il progetto è stato replicato.

Nel corso dell’iniziativa solidale organizzata il 15 dicembre, sono stati consegnati a medici e infermieri anche alcuni giochi donati dagli operatori del CSV Foggia, rappresentanti dalla responsabile dell’area comunicazione, Annalisa Graziano.

“La biblioteca ‘Lory Marchese – hanno ricordato il presidente del CSV Foggia, Pasquale Marchese e la presidente della Confraternita di Misericordia, Laura Pipoli – è stata inaugurata nel 2019 e prevede diverse attività, come il prestito bibliotecario in corsia, una sala lettura e attività di animazione per bambini e ragazzi.

Pasquale Marchese

I libri possono curare, alleviare, sostenere il malato: ecco perché sempre più spesso la lettura viene adottata come pratica di accompagnamento per i percorsi di guarigione. In oltre quattro anni di attività abbiamo potuto riscontrare direttamente i benefici del progetto”.

Le attività sono state supportate, negli anni, anche da giovani volontari in servizio civile.

“I libri – ha sottolineato il presidente del Ce.S.eVo.Ca., Carlo Laronga – rappresentano uno strumento utile per interrompere il lento e noioso tempo della degenza, creare momenti di socialità per superare la solitudine.

Il progetto della biblioteca ospedaliera rappresenta un’importante opportunità di crescita per i giovani volontari in servizio civile, in prima linea anche in questa occasione.

Ringraziamo per l’entusiasmo Ida, Liliana, Ludovico Martina e Sara e la loro infaticabile OLP Stefania Giallanella.

In questi giorni nuovi volontari stanno frequentando gli incontri di formazione e presto saranno operativi”.

I pacchi, donati grazie al supporto di un gruppo nutrito di volontari della Confraternita di Misericordia, tra cui Danilo Accinni, Monica Ferrara, Lella Pietradura e Mimmo Roca, sono stati consegnati a Anna Nunzia Polito, Direttrice della Struttura Complessa di Neuropsichiatria Infanzia-Adolescenza e alla caposala Angela Fragassi; a Maria Nobili, Direttrice della Struttura di Chirurgia Pediatrica Ospedaliera; ai medici di Pediatria Giuseppina Mongelli, Domenico Adduce e Andrea Dell’Anna e alla caposala Nunzia Lauriola.

Il progetto della biblioteca ospedaliera è dedicato a Lory Marchese, volontaria scomparsa prematuramente, ma tra le prime ad attivarsi per la nascita di un centro lettura nell’ospedale di Foggia.

 

 

(Nota CSV FOGGIA)

 

 

Foto:

Un nutrito gruppo di volontari della Confraternita di Misericordia di Foggia, supportato da CSV Foggia e Ce.S.eVo.Ca., ha distribuito pacchi dono nei reparti di Neuropsichiatria Infantile, Chirurgia Pediatrica e Pediatria del Policlinico “Riuniti” di Foggia. Protagonisti anche i giovani in servizio civile.

 

About The Author