Comune di Foggia

Comune di Foggia

Foggia, 14 luglio 2023 – Prosegue l’attività di riordino e di trasparenza dell’attività amministrativa da parte della Commissione Straordinaria del Comune di Foggia.

E’ stato approvato ieri, infatti. il nuovo regolamento che disciplina i procedimenti relativi all’accesso civico, all’accesso civico generalizzato ai dati e ai documenti detenuti dal Comune di Foggia e l’accesso ai documenti amministrativi ai sensi della legge 241/1990.

L’approvazione del nuovo regolamento si è resa necessaria in quanto il precedente regolamento, approvato dal Consiglio Comunale nel1997, non era confacente alle disposizioni normative successivamente intervenute nel tempo, specie per quanto concerne gli istituti giuridici dell’accesso civico, semplice e generalizzato.

 

Comune di Foggia
Nuovo regolamento per l’accesso civico ai documenti detenuti dal Comune di Foggia (In foto il Comune di Foggia)


L’Accesso civico generalizzato è quell’istituto, introdotto dalla cosiddetta Legge Madia, che consente a chiunque di accedere a dati, documenti e informazioni delle pubbliche amministrazioni senza necessità di dimostrare un interesse qualificato.

 

L’istituto riconosce la libertà di accedere a tutte le informazioni in possesso delle pubbliche amministrazioni, in assenza di ostacoli riconducibili a limiti previsti dalla legge.
L’istituto dell’accesso civico “semplice”, invece, regolato da una normativa del 2013, consente di accedere esclusivamente alle informazioni che rientrano negli obblighi di pubblicazione previsti dalla legge.

Infine la legge n. 241/1990 disciplina l’accesso documentale; la possibilità cioè di richiedere dati e documenti alle pubbliche amministrazioni solo se si è in presenza di un interesse qualificato.

Il nuovo regolamento approvato dalla Commissione, costituito di 33 articoli e suddiviso in tre parti, disciplina quindi l’intera materia dell’accesso agli atti del Comune.

 

L’atto è stato pubblicato sul sito internet dell’Ente e prevede anche la messa a disposizione dei 5 moduli di richiesta di accesso (in formato pdf editabile), che sono necessari per l’esercizio di tale diritto secondo le disposizioni previste.

Si sottolinea che i modelli per la richiesta di accesso non sono ancora disponibili sul sito internet del Comune ma lo saranno nei primi giorni della prossima settimana.

About The Author