Il Dr. Enzo Ficarelli, esperto di storia locale e docente dell’Università del Crocese, insegna all’Università Popolare Gaetano Salvemini

Il Dr. Enzo Ficarelli, esperto di storia locale e docente dell’Università del Crocese, insegna all’Università Popolare Gaetano Salvemini

InsideCapitanata.it, Foggia, 15 maggio 2024 – Prima del Teatro Giordano, Foggia era animata da una vibrante scena teatrale, caratterizzata da una serie di prestigiosi luoghi di intrattenimento.

Attraverso le pagine della storia, ci avventuriamo alla scoperta di questi iconici teatri che hanno segnato l’identità culturale della città. Guidati dai dettagli forniti da Antonio Vitulli e dall’analisi approfondita di Enzo Ficarelli, studioso della storia di Foggia, esploreremo i primi quattro teatri che hanno plasmato la vita artistica e sociale di Foggia nel corso dei secoli.

Il Dr. Enzo Ficarelli, esperto di storia locale e docente dell’Università del Crocese, insegna all’Università Popolare Gaetano Salvemini
Il Dr. Enzo Ficarelli, esperto di storia locale e docente dell’Università del Crocese, insegna all’Università Popolare Gaetano Salvemini

 

Il Primo Teatro a Foggia: Teatro nel Palazzo della Dogana Vecchia

Le prime opere teatrali documentate a Foggia risalgono al Salone del Palazzo della Vecchia Dogana della Mena delle Pecore, situato in Piazza Rotondo, oggi Piazza Federico II. Rappresentazioni come “Amore trionfa fra l’armi” e “L’amante, ovvero l’infido leale” risuonarono tra le mura di questo edificio, seguite da altre come “La Spagna liberata dai mori”. Tuttavia, nel 1731, il terremoto costrinse all’abbandono di questo palazzo.

Il Dr. Enzo Ficarelli, esperto di storia locale e docente dell’Università del Crocese, insegna all’Università Popolare Gaetano Salvemini
Il Dr. Enzo Ficarelli, esperto di storia locale e docente dell’Università del Crocese, insegna all’Università Popolare Gaetano Salvemini

 

Il Secondo Teatro a Foggia: Teatro nel Palazzo della Dogana Nuova

Nel 1746, il nuovo Teatro della Regia Dogana fu inaugurato solennemente in Piazza XX Settembre.

La sua apertura fu un trionfo di luce e musica, con la presenza di illustri ospiti e una prima stagione curata dall’impresario Pascalino.

Tuttavia, la chiusura improvvisa nel 1748, a seguito della morte del mecenate Regio Doganiere Marchant, segnò la fine di questo teatro aristocratico.

Teatro Giordano di Foggia
Teatro Giordano di Foggia

 

Il Terzo Teatro a Foggia: Teatro Vecchio

Il Teatro Vecchio, così chiamato dallo storico Antonio Vitulli, sorgeva in Vico San Giuseppe.

Nonostante la sua ubicazione in una strada stretta e remota, fu un luogo di intrattenimento vitale per la città.

Il teatro non aveva una facciata distintiva e l’accesso era imbarazzante, ma ciò non impediva agli spettatori di godere delle rappresentazioni delle compagnie teatrali napoletane, con opere di autori come Cimarosa, Piccinni e Paisiello.

La sua attività teatrale durò circa mezzo secolo, fino al 1804.

Il Dr. Enzo Ficarelli, esperto di storia locale e docente dell’Università del Crocese, insegna all’Università Popolare Gaetano Salvemini
Il Dr. Enzo Ficarelli, esperto di storia locale e docente dell’Università del Crocese, insegna all’Università Popolare Gaetano Salvemini

 

Il Quarto Teatro a Foggia: Teatro Reale Maria Carolina

Nel 1805, il Teatro Reale Maria Carolina fu inaugurato con la rappresentazione in musica de “I Sposi in Cimento”.

Situato nella Contrada di San Gaetano, questo teatro nacque dall’iniziativa di cittadini facoltosi desiderosi di promuovere la cultura teatrale.

Il teatro fu costruito nel Fòndaco di proprietà dei padri Scolopi e fu finanziato anche da fondi privati.

La regina Maria Carolina si compiacque delle dimostrazioni di attaccamento della popolazione foggiana e acconsentì che il teatro portasse il suo nome.

Dr. Enzo Ficarelli
Il Dr. Enzo Ficarelli e la sua grande passione per la storia locale

 

Tuttavia, nonostante le iniziali splendide stagioni teatrali, nel corso degli anni il teatro perse il suo prestigio e venne smantellato nel 1830, lasciando spazio a una nuova era dell’intrattenimento nella città di Foggia.

 

Testo a cura di Enzo Ficarelli

(Fonte: Antonio Vitulli, “I Teatri di Foggia XVIII e XIX secolo”).

 

 

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *