Foggia, 18 novembre 2023 – L’Università di Foggia continua a svelare maggiori dettagli sul sempre più vicino Inclusion Fest di novembre (21, 22 & 23), l’evento dedicato all’inclusione sociale con ospiti e attività laboratoriali per studentesse e studenti del territorio.

Un appuntamento speciale è previsto per il pomeriggio del 22 novembre, ore 18.30 in Piazza Giordano: il cantautore Luca Dirisio dialogherà con la professoressa Giusi A. Toto, ideatrice dell’Inclusion Fest, interagendo direttamente con il pubblico.

 

 

“Questo festival per l’inclusione è stato immaginato come evento principalmente rivolto alle nostre studentesse e ai nostri studenti” spiega l’organizzatrice, Giusi Toto, che all’Università di Foggia insegna Didattica e Pedagogia Speciale, puntualizzando che “l’inclusione sociale è un valore che può essere trasmesso in modalità molteplici, e l’arte è una di queste.

 

A questo festival avremo laboratori artistici, attività teatrali, un laboratorio letterario con la scrittrice Paola Nicoletti… e poi la musica, che occuperà un posto speciale in questi tre giorni di festival.

 

Il dialogo aperto con Luca Dirisio, vero e proprio talento del cantautorato italiano, sarà un’occasione per riflettere proprio sul valore dell’arte nella diffusione di messaggi positivi, quali motivazione, impegno e creatività”.

A partire dai testi delle sue canzoni il cantautore abruzzese dialoga con i giovani e le giovani di Foggia, il 22 novembre alle 18.30, in un dibattito pubblico condotto dalla professoressa Giusi Antonia Toto. L’incontro si inserisce nel più ampio evento denominato “Inclusion Fest”, un festival dedicato all’inclusione sociale che si terrà a Foggia dal 21 al 23 novembre 2023

 

Luca Dirisio, originario di Vasto, arriva al successo nel 2004 con il tormentone “Calma e sangue freddo”, che viene premiato alla 41^ edizione del Festivalbar.

 

Da lì la rapida ascesa, tra apparizioni televisive, Sanremo e singoli di successo, come “Se provi a volare” e “… Sparirò”.

Nel 2019, dopo un periodo di pausa, Dirisio rilascia un brano dedicato al suo Abruzzo (“La mia gente”) prima di pubblicare, il 25 ottobre dello stesso anno, l’album “Bouganville”, contenente dieci brani inediti.

Il cantautore, ospite dell’Università di Foggia per l’Inclusion Fest, dialogherà con studentesse e studenti in Piazza “Umberto Giordano”, portando sul palco la sua esperienza artistica e approfondendo i temi legati ad arte e inclusione sociale.

 

 

L’intervento si colloca nel pomeriggio della seconda giornata del festival, che vedrà l’allestimento di un laboratorio gastronomico a cura di studentesse e studenti del Dipartimento di Agraria.

Precederanno gli interventi di alcuni docenti del Dipartimento, la direttrice, Milena Sinigaglia, il professor Agostino Sevi, la professoressa Isabella Varraso, la professoressa Antonella Santillo e la professoressa Valentina Pietrocola, oltre a quelli della professoressa Rosanna Russo, docente di geografia presso il Dipartimento di Studi Umanistici, e di Marcello Longo, referente regionale della Fondazione Slow Food in Puglia.

 

 

Il programma completo e le informazioni sull’evento disponibili sul sito www.unifg.it

 

 

Per richieste specifiche, è possibile scrivere una mail all’indirizzo learningsciencehub@unifg.it

 

(Nota diffusa dall’Università di Foggia)

About The Author