Successo dell'operazione di bonifica: autorità e comunità lavorano insieme a Foggia.

Successo dell'operazione di bonifica: autorità e comunità lavorano insieme a Foggia.

Foggia, 2 giugno 2024 – Nel cuore di Foggia, il 2 giugno 2024, si è svolta un’operazione cruciale: la bonifica di un ordigno bellico.

Senza incidenti, alle 12:30, le autorità hanno concluso con successo le operazioni, dimostrando la determinazione e la collaborazione della comunità.

L’Assessore Patano ha elogiato i residenti per il loro encomiabile senso di responsabilità durante l’intera procedura.

 

Successo dell'operazione di bonifica: autorità e comunità lavorano insieme a Foggia.
Successo dell’operazione di bonifica: autorità e comunità lavorano insieme a Foggia.

 

Di seguito, si riporta la nota ufficiale del Comune di Foggia:

 

Terminate senza alcun problema le operazioni di bonifica dell’area dove alcune settimane fa era stato rinvenuto un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

Le attività – condotte dai militari dell’Esercito del XI Reggimento Genio Guastatori, unità specialistica alle dipendenze della Brigata “Pinerolo” – sono iniziate alle ore 7.00 del mattino, annunciate dal suono delle sirene e sono terminate alle ore 12.35, con la riapertura al traffico e la riattivazione delle utenze.

Nessun problema per la popolazione, che ha dimostrato un grande senso di responsabilità e una piena disponibilità nell’evacuare la zona rossa.

Molte le persone che hanno lasciato le proprie abitazioni in autonomia.

Per gli altri, i servizi di assistenza messi a disposizione dal Comune di Foggia hanno funzionato senza alcuna criticità.

“Il successo di questa complessa operazione è il frutto di una stratta collaborazione tra il Comune di Foggia, la Prefettura, l’Esercito Italiano e la Questura, una sinergia che dimostra che quando lo Stato è chiamato a tutelare la popolazione civile risponde prontamente con professionalità e competenza.

Successo dell'operazione di bonifica: autorità e comunità lavorano insieme a Foggia.
Successo dell’operazione di bonifica: autorità e comunità lavorano insieme a Foggia.

Permettetemi, però, un doveroso ringraziamento che va a tutti i componenti del COC – Centro Operativo Comunale – afferma l’assessore Daniela Patano -, a iniziare da tutte le agenti e gli agenti del Comando di Polizia Locale e il Comandante Romeo Dell Noci, che ha coordinato le attività in queste settimane, e la Protezione Civile, il cui apporto è stato straordinario.

Come vorrei ringraziare la sala operativa della Questura di Foggia coordinata dal capo di gabinetto Antonio D’Introno, il cui supporto è stato fondamentale per garantire la sicurezza dell’area.

E poi i dipendenti degli assessorati interessati (SUAP, servizi sociali, lavori pubblici, ndr), le associazioni di volontariato, la Croce Rossa Italiana, gli operatori del 118, il personale e i tecnici di Amgas, Ataf e Acquedotto Pugliese, i Vigili del Fuoco della città e le forze dell’ordine. Infine, a nome dell’amministrazione, vorrei ringraziare le cittadine e i cittadini foggiani e in generale tutti i residenti della zona rossa, che hanno dimostrato un grande senso di responsabilità permettendo un corretto e veloce svolgimento delle attività di bonifica”.

 

 

(Nota stampa Comune di Foggia)

 

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *