Calcio Foggia 1920: Le trattative per l'acquisizione delle quote societarie continuano. In foto il Presidente Canonico e la Sindaca Episcopo.

Calcio Foggia 1920: Le trattative per l'acquisizione delle quote societarie continuano. In foto il Presidente Canonico e la Sindaca Episcopo.

Foggia, 16 maggio 2024 – Si riporta di seguito un comunicato sulle trattative per l’acquisizione delle quote societarie del Calcio Foggia 1920, con dichiarazione della sindaca di Foggia.

 

Calcio Foggia 1920: proseguono le trattative per l’acquisizione delle quote societarie

 

Proseguono da giorni a ritmo serrato le fitte interlocuzioni tra e con le parti che hanno manifestato interesse per l’acquisizione delle quote societarie del Calcio Foggia 1920, e che vedono la sindaca Maria Aida Episcopo e gli assessori al ramo impegnati nel ruolo di facilitatori alla ricerca di una soluzione positiva che garantisca l’iscrizione della squadra rossonera al prossimo campionato (stagione 2024/25) di Lega Pro.

 

Tifoseria allo Stadio Pino Zaccheria di Foggia. Fonte: Pagina Facebook Ufficiale del Foggia Calcio-Canonico
Tifoseria allo Stadio Pino Zaccheria di Foggia. Fonte: Pagina Facebook Ufficiale del Foggia Calcio-Canonico

Una trattativa “complessa e riservata”

 

 

Si tratta di una trattativa complessa e riservata, come noto, e le riunioni avvengono in presenza e da remoto, con l’approfondimento di ogni aspetto per il buon esito della stessa.

La Sindaca di Foggia, Maria Aida Episcopo
La Sindaca di Foggia, Maria Aida Episcopo

 

La sindaca Episcopo: “Massimo impegno da parte dell’amministrazione comunale”

 

“Da parte dell’amministrazione, c’è il massimo impegno per la ricerca di un accordo tra le parti interessate, nella consapevolezza della straordinaria importanza della squadra di calcio nella nostra comunità” sottolinea la sindaca Episcopo.

 

“La diffusione delle notizie da parte dell’amministrazione è orientata dalla responsabilità e dalla piena consapevolezza dei tempi tecnici stringenti, che impongono il necessario equilibrio tra riservatezza e necessità di informare. Vi aggiorneremo comunque di volta in volta”.

 

 

(Nota stampa)

 

 

 

About The Author